Home CULTURA E ARTE A ROMA La Tosca salpa sul Tevere!

La Tosca salpa sul Tevere!

3
SHARE

Fino al 6 agosto 2017 esibizioni live della Tosca dalla terrazza di un battello in movimento, su un vero e proprio floating stage che attraverserà il tratto del Fiume Tevere compreso tra Ponte Regina Margherita e Ponte Garibaldi.

Sfruttando la bellezza del paesaggio fluviale teverino come contesto e scenario completamente inusuale per il genere operistico, le serate vedranno l’esibizione del Soprano Elena Lo Forte nel ruolo di Tosca, del Baritono Alberto Casale nel ruolo di Scarpia e del Tenore Carlo Barricelli nel ruolo di Cavaradossi. Gli artisti saranno accompagnati da una base sonora della Tosca diretta dal Maestro Sergio Oliva.

Dedicato all’autore Giacomo Puccini in occasione del 160° anniversario della sua nascita, che si celebrerà nel 2018, il battello salperà da Ponte Regina Margherita e, navigando lentamente, diffonderà la musica lungo tutto il suo percorso, rallentando il tempo e portandolo alla sua velocità. Gli spettatori e i passanti, presenti lungo la banchina e sulle balaustrate del Lungotevere, saranno sorpresi, attratti e coinvolti in un’esperienza visiva e uditiva unica, sia dal punto di vista artistico che emozionale, che tenterà di condurli a una pausa ed assorbirli quasi in un’ altra dimensione. Alla magia della lirica si unirà la suggestione delle atmosfere del Fiume Tevere, quando il giorno sta per volgere al tramonto, in un gioco contemplativo di suoni, colori, immagini rarefatte e sensazioni.

Il battello, attraverso un sistema di proiettori laser, riprodurrà il libretto della celebre Opera sui muraglioni del fiume; il progetto, inoltre, prevede diversi incontri di approfondimento sull’Opera, che si terranno nel palco centrale della manifestazione Lungo il Tevere Roma, nota al pubblico romano e visitatore e attiva da 16 anni lungo le rive del Tevere.

Il paesaggio fluviale di Roma non fungerà soltanto da scenario ma da vero e proprio motore dell’azione artistica, scenica, concettuale e narrativa, attraverso la costruzione di una regia secondo un’ottica site-specific e l’uso di nuove tecnologie che lo coinvolgeranno nell’esperienza visiva e spettacolare. La regia delle serate prevede una stretta e profonda presenza del Fiume Tevere, reiventato come teatro all’aperto e in movimento, non tradizionale: la natura richiamerà l’urbano attraverso l’azione artistica e si unirà ad esso in un’esperienza unica al mondo.

Le prossime date della Stagione 2017 sono le seguenti:
– domenica 16 luglio con partenza da Ponte Garibaldi alle ore 21,30
– sabato 22 e domenica 23 luglio con partenza da Ponte Garibaldi alle ore 21,30
– sabato 5 e domenica 6 agosto con partenza da Ponte Garibaldi alle ore 21,30